Associazione De Natura

L’ Associazione Culturale De Natura nasce nell’aprile 1987 per iniziativa di Renata Rainieri, attuale presidente e Ugo Tucci entrambi imprenditori nel settore della produzione e della comunicazione. E’ un’associazione indipendente e senza fini di lucro.

L’ Associazione De Natura si propone di contribuire ad aumentare l’attenzione sui valori etici base del nostro essere e sentire per formare una collettività più socialmente responsabile nei settori:

  • qualità dell’ambiente (dell’aria, dell’acqua e del suolo)
  • qualità dell’alimentazione
  • qualità della vita e del welfare (mente, corpo e spirito)

L’ Associazione De Natura si serve dei mezzi più idonei per sviluppare l’ informazione in campo ambientale e nutrizionale  e vuole servire come canale di comunicazione tra i diversi pubblici per stimolare:

  • la conoscenza
  • la condivisione
  • la realizzazione di progetti/eventi/spettacoli/giochi creativi dove la difesa dell’ambiente, del territorio e del bene pubblico sono i temi principali

Chi siamo

L’Associazione De Natura, indipendente e senza fine di lucro, nasce nel 1987 per iniziativa di

RENATA RAINIERI attuale presidente e

UGO TUCCI imprenditore nel settore della produzione cinematografica, televisiva, documentari, web  e  comunicazione in generale

Con l’obiettivo di:

  • Sviluppare l’informazione e la conoscenza coinvolgendo i cittadini all’ascolto e alla riflessione sull’ambiente in generale e sugli specifici temi riguardanti la salute e il futuro della nostra vita su questo Pianeta.
  • Incentivare così la coscienza collettiva per la difesa del territorio globale e incentivare il conseguente sviluppo delle tecnologie innovative con l’istituzione del “Premio Internazionale De Natura” di 50.000 $
  • Sensibilizzare i governi dei vari Paesi al dialogo reciproco istituendo tavoli di lavoro che producano proposte concrete e giuridicamente compatibili.
  • Immaginare e proporre nuove declinazioni del vivere in armonia con la natura senza escludere lo sviluppo della società economica perchè la globalizzazione possa diventare anche globalizzazione dei profitti

Realizzazioni

L’Associazione Culturale De Natura ha realizzato a  Roma, nel complesso monumentale del San Michele, le “Giornate Internazionali dell’Ambiente”: tre giorni di convegni, worshop e lectio magistralis dei piu’ grandi esperti internazionali del mondo della scienza, della tecnologia e del sociale. Palcoscenico per far dialogare ministri Italiani e stranieri, politici, amministratori, industriali, esperti di tutto il mondo sul tema “Ambiente tra città e natura”

Le “Giornate Internazionali dell’Ambiente” sono diventate nelle varie edizioni un format comprendente:

  • “una rassegna internazionale del filmato sull’ambiente” (con la proiezione di 60 film e cortometraggi appositamente selezionati)
  • un’esposizione delle innovazioni tecnologiche più recenti relative ai temi ambientali, nutrizionali e welfare volte al miglioramento della qualità della vita
  • convegni di studio per sviluppare il dialogo tra i rappresentanti dei governi dei vari Paesi ed esperti, scienziati e imprenditori attivi nel panorama internazionale

L’Associazione Culturale De Natura ha prodotto per il pubblico di Roma un Concerto di Paolo Conte che con i suoi testi fatti di cose semplici, di spazi sconfinati e di immagine poetiche esprime perfettamente il mistero e la lirica della natura

L’Associazione Culturale De Natura  ha ideato e realizzato la trasmissione “Una domenica per la Terra”condotta da Federico Fazzuoli in onda su Rai 1

L’Associazione Culturale De Natura ha realizzato a Roma insieme al  Ministero della Funzione Pubblica il Forum E-Government per illustrare gli aggiornamenti tecnologici raggiunti dalle Istituzioni Pubbliche per semplificare al cittadino la fruizione dei vari servizi

Premio De Natura

Una domenica per la terra


Ufficio Stampa e Media

Alle Giornate Internazionali dell’Ambiente sono intervenute oltre 1.500 persone fra operatori, ricercatori, amministratori, studenti ed insegnanti. Fra gli ospiti molte le personalità del mondo della politica, giornalisti e imprenditori.

Tutti hanno partecipato ad un convegno di studio di tre giorni, hanno visitato l’esposizione di tecnologie per la qualificazione dell’ambiente urbano, mentre una vasta rassegna di film e documentari ha movimentato le giornate. Un concerto di Paolo Conte ha coronato l’iniziativa,così da attirare l’attenzione anche del pubblico meno sensibilizzato.

Sono stati lanciati 4 comunicati stampa per presentare la manifestazione e sono state organizzate 2 conferenze stampa. L’attenzione riservata dagli organi di informazione alle Giornate Internazionali dell’Ambiente è da considerarsi, in assoluto più che soddisfacente.

L’elemento di certo più importante è quello relativo all’analisi qualitativa degli articoli apparsi e dei servizi radio-televisivi effettuati i  telegiornali delle 20,30 di rai 1 rai 2 e rai 3 hanno dato in contemporanea rilievo alla manifestazione. A tale proposito si sottolinea l’assenza di critiche o riserve da parte dei mass media che hanno invece espresso giudizi estremamente positivi e,in alcuni casi, addirittura lusinghieri circa l’associazione e l’evento in generale.

Si è cercato principalmente di coinvolgere molti pubblici diversi, di captare l’attenzione generale per focalizzarla sui numerosi problemi dell’ambiente; sostanzialmente si è trattato di una strategia per sensibilizzare l’opinione di tutti.

Il consuntivo della trasmissione “UNA DOMENICA PER LA TERRA”

Come risulta dai dati auditel, la trasmissione ha tenuto il primato dell’audience quasi per tutto il pomeriggio; le punte di ascolto hanno superato i 4 milioni di spettatori. E’ un risultato più che soddisfacente,oltre che un ulteriore passo per sensibilizzare l’opinione pubblica verso gli scottanti problemi dell’Ambiente. In questo ambito vanno sottolineate le motivazioni che hanno condotto alle assegnazioni dei premi “De Natura”, il vero spunto da cui si è partiti per sviluppare l’intero programma.

Contatti

associazione.denatura@gmail.com
+39 329 3806380